La Sindrome di Lavandonia

« Older   Newer »
Lady Cortex
view post Posted on 30/1/2011, 21:08 Quote






"La prima volta che Pokèmon Rosso fu venduto in Giappone, ci fu uno strano fenomeno per i bambini dai 7 ai 12 anni, particolarmente in quelli che usavano le cuffie per sentire meglio le musiche. Gli effetti erano strani: sangue dal naso, insonnia, e un paricolare attaccamento al gioco, e arrivavano a piangere o a vomitare quando, dopo ore e ore, dovevano spegnerlo.
Il 70% dei casi finì con un suicidio.
La maggior parte delle volte che accadeva, il giocatore non riusciva a superare Lavandonia.
Per far smettere questa strana sindrome, il gioco fu rifatto, con una nuova versione della musica di Lavandonia.
Si pensa che ci siano tre toni differenti tra la prima e la seconda versione, ma ormai è molto difficile scoprirlo, dato che la prima versione del gioco non è più in vendita."
 
Top
2 replies since 30/1/2011, 21:08
 
Reply

Comments

« Older   Newer »
view post Posted on 3/2/2011, 21:45 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
7,161
Location:
Un inesistente universo parallelo

Status:


Cool. O:
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 19/6/2011, 16:41 Quote
Avatar


Next, I'll make blood and lead appear on the floors!

Group:
Member
Posts:
187

Status:


Se interessa, metto alcuni approfondimenti sotto spoiler, che non posso copiare poichè protetti da copyright.



Questa vicenda è stata ampliamente discussa nelle pagine linkate.
Spero possiate trovare interessanti tali approfondimenti.

Buona lettura.

- Best Founder
10igroy - SEO Manager
rm33b4 - Reporter
0YMDj - Graphic
png - Admin

Quando neanche il cuore può ascoltare il suo lamento,
speri solo di sognare..
ma non hai sonno come Dario Argento.
Solo incubi più grandi di Max Payne..
Muori nei sudori, sono Freddy più di Nightmare!
Non è follia, frà, vivere un sogno..
Ma non vivere di sogni, la realtà non ne ha bisogno!

Ensi
12284_s
 
PM Email Web  Top
2 replies since 30/1/2011, 21:08
 
Reply